Privacy Policy

Pesante sconfitta per la promo San Marco

Dopo la comoda vittoria casalinga sui “vicini” del Mori Brentonico, i roveretani affrontano la lunga trasferta di Brunico.
In quella che si preannuncia una partita da playoff, gli ospiti si ritrovano davanti ad una squadra completamente rinnovata rispetto a quella distrutta tra le mura amiche nel girone d’andata.
Fin dai primi possessi si intuisce che la gara non sarà a senso unico come ci si aspettava con i padroni di casa molto fisici ed energici nella loro metà campo e che costringono i giallo-blu a percentuali difficili.
Bortuzzo e compagni riescono però a rimanere davanti e, con i liberi di Ondertoller, vanno al riposo lungo sul +7.
Nonostante il finale di tempo in crescendo, i ragazzi di coach Benetti, tornano in campo concedendo troppo agli avversari nella metà campo difensiva e affidandosi con troppa continuità a soluzioni personali in attacco.
Il parziale di Brunico è netto, 19-5 nel terzo quarto e addirittura +17 a cinque minuti dalla fine.
I roveretani però non mollano e recuperano tutti i palloni persi nei minuti precedenti con una difesa tutta energia e cuore.
Ad un minuto e mezzo dalla fine i punti da recuperare sono ancora dieci ma, grazie all’aggressività di Ondertoller (che provoca anche l’espulsione di un avversario) e Zuin, la rimonta viene completata ed a 10 secondi dalla fine, dopo un rimbalzo offensivo, Bortuzzo si ritrova la palla del pareggio tra le mani ma azzarda una penetrazione e finisce col perdere palla.
Il tiro della disperazione di Dellantonio non arriva neanche al ferro e i ragazzi perdono un’occasione per ipotecare il terzo posto.
Prossima partita Mercoledì 2 Marzo in casa contro Val di Fiemme.

Brunico vs San Marco 57-54 (9-12; 23-30; 42-35)

San Marco: Bortuzzo 1, Ondertoller 5, Hamzaj 2, Vugdalic 2, Zamboni, Degiampietro, Giordani 4, Gentili 10, Piacini 13, Dellantonio 8, Zuin 9, Filipovic.
All. Benetti

Brunico: Di Marzio, Dedej, D’ercole, Nicolosi 4, Merola 1, Pozzi 9, Lanthaler, Pizzo 7, Voigtlander 14, Cipriani 7, Cocozza 2, Bajic 13
All. Rossi

Lascia un commento