Il JBR vince una partita combattuta fino all’ ultimo per 56-54 contro il Belvedere Ravina valida per la Coppa Trentino-Alto Adige

Logo JBRDopo le due sconfitte precedenti contro il Maia Merano e il Charly Merano la squadra del JBR punta a tornare al successo in quest’ ultima giornata della fase a gironi della Coppa Trentino Alto Adige. Stavolta la squadra roveretana dovrà fare a meno di coach Gottardi, ma al suo posto c’è il vice Osvald, pronto a non essere da meno.

La squadra roveretana parte subito bene con una difesa molto aggressiva e un attacco migliore rispetto alle ultime uscite e riesce a concludere il primo quarto in vantaggio con il punteggio di 15-8.

Nel secondo quarto il JBR ha un calo difensivo, mentre gli ospiti ritrovano ritmo e fiducia, mettendo in difficoltà i padroni di casa, complici anche due piccoli infortuni a Dell’ uomo e Masciarelli, ma che poi hanno comunque continuato a giocare. Da notare il bel gesto di fair play di Ravina che mentre Dell’ uomo subiva l’ infortunio e Masciarelli buttava fuori la palla per far fare il cambio, gli avversari del JBR hanno restituito il pallone molto sportivamente.

Dopo la pausa lunga alla squadra di coach Osvald non entrano dei buoni tiri, mentre Ravina riesce a mettere in campo una pallacanestro efficace, arrivando a rimontare lo svantaggio accumulato nel primo quarto e andando all’ ultima pausa sul punteggio di 40-41.

Nell’ ultimo e decisivo quarto si materializza una partita punto a punto; gli ospiti provano a creare un break per portare a casa la partita ma negli ultimi tre minuti il JBR torna ad essere aggressivo come ad inizio partita in difesa e grazie a due liberi di Ariani e la tripla di Dorigotti si arriva al pareggio 54 pari. Altri due liberi di Ariani mandano sul + 2 la formazione roveretana a 35 circa secondi dalla fine. Ravina sbagliato il tiro del possibile pareggio, Zuin prende il rimbalzo  a 5 secondi dalla fine, ma dalla lunetta fa 0/2. Zuin commette poi fallo per evitare la tripla del sorpasso, ma anche gli ospiti replicano il 0/2 ai liberi e col rimbalzo di Carpentari cala il sipario su questa partita tiratissima.

Dopo questa combattuta e sofferta vittoria di squadra viene messo in risalto il collettivo, dato che tutti hanno portato il loro mattone alla causa. E’ stato un successo voluto a tutti i costi e costruito con una buona difesa, e questo ha fatto in modo di far salire in alto il morale e compattare ancora di più la squadra.

Punteggio finale: 56-54 (15-8; 15-17; 10-16; 16-13)

 

Tabellino marcatori:

JBR: Dell’uomo 5, Ariani 9, Pavani 2, Carpentari 6, Banita, Bettini, Salvetti 11, Zuin 3, Bertolini 2, Testoni 8, Masciarelli 1, Dorigotti 9 all. Osvald

Belvedere Ravina: Testa 8, Daldoss, Pedrotti 4, Slucca, Vigano, Angelini 14, Ciola 6, Forti 2, Ropele 4, Muhlbach 5, Cobelli 4, Gonoo 7

Lascia un commento