Esordienti vincono ancora!

[match id=211]

Parziali: 20-10, 11-3, 10-19, 14-6

JUNIOR BASKET ROVERETO: Ceka P. 2, Bellini N. 8, Zamboni L. 16, Morellato G. 9, Riccadonna N., Bernardino G. 2, Balde I. 10, Curcio A., Gerola D. 4, Nicolodi D. 2, Fontana M. 2, Porcu A. Istr. Piccinni A. Vice Bartolini A.

ALTO ADIGE SUEDTIROL: Altamura D. 8, Spicca E. 7, Angelucci D. 2, Ostoic P. 1, Bahari S., Delfino V.A., Dametto G. 2, Marchesini L. 16, Prescianotto J. 2, Gottardi M.

Continua la striscia vincente degli esordienti guidati da Anna in panchina, che superano brillantemente anche la partita di ritorno contro la formazione dell’Alto Adige Suedtirol.

Qualche timore prima della partita, ricordando la combattuta sfida dell’andata, terminata dopo  un tempo supplementare, ma lo spirito è quello giusto! Nei dodici a referto oggi anche 3 rinforzi del gruppo 2001, che hanno avuto così la possibilità di misurarsi con i più grandi, per un’utile esperienza di gioco.

Pronti, via, e i JBRs fanno capire che la musica rispetto alla partita di andata è tutt’altra e con una serie incredibile di azioni realizzano ben 20 punti nel primo parziale! Ne risente la difesa, che traballa e concede punti agli ospiti, liberi di andare al tiro indisturbati.

Nel secondo quarto la musica in difesa cambia radicalmente, il quintetto con Davide, Nicola, Nicholas, Gabriele, Gidav e dal subentrante Gabo, non concede nemmeno un centimetro agli avversari, che finiscono il bottino con soli 3 punti segnati, a fronte degli 11 dei padroni di casa!

Dopo l’intervallo lungo la strada sembra in discesa, il vantaggio sembra rassicurante e il gioco mostrato fino a questo momento è stato efficace! Fino a questo momento appunto…bastano pochi istanti di gioco e sui bianchi JBRs scende la nebbia, il quintetto in campo si dimentica cosa significhi giocare da squadra, pochi passaggi, tanto uno contro tutti e i risultati si vedono…palle perse e contropiedi regalati ai bolzanini che si riportano a -9, partita riaperta!

Nell’ultimo quarto i ragazzi entrano in campo con un po’ di brividi, la partita che sembrava in porto, è in realtà ancora da mettere al sicuro, ma l’atteggiamento con cui si presenta in campo l’ultimo quintetto è quello giusto: intensità e gioco corale, con tanti passaggi e collaborazioni, e pazienza se la difesa è ancora svagata, il 14 a 6 premia i JBRs! Vittoria stagionale nr.8 degli esordienti!

Bravi ragazzi!