Esordienti, bella vittoria a Trento

[match id=218]

Parziali 0 – 11; 10 – 6; 2 – 13; 4 – 14;

CMB Aquila Trento: Allegretti L., Boccalini G., Bustos L.B., Callin Tambosi A., Cunial G. 6, Dalmeri E. 2, Fontanari M., Fronza P., Lunardelli L. 4, Macchiarella V., Pedrotti L. 4, Zeni M. Istr.Montanaro A.

Junior Basket Rovereto: Balde I. 10, Baldo J., Bellini N. 17, Ceka P.3, Davoli D. 2, El Bouzidi H., Fontana M., Gerola D., Nicolodi D., Riccadonna N. 4, Zamboni L. 8. Istr. Piccinni A. Vice. Bartolini A.

Tornano con una bella vittoria in tasca da Trento gli esordienti, nella penultima giornata del trofeo a loro riservato.

Contro l’Aquila B, battuta all’andata, l’obiettivo è quello di mettere in campo una bella grinta e di mostrare i progressi fatti. Obiettivo, possiamo dirlo, raggiunto! Per almeno tre quarti si è vista una squadra che ha giocato insieme, con tanti passaggi e buona applicazione in difesa, come richiesto da Anna dalla panchina.

Si comincia con Nicholas, Patrick, Maikol, Gidav e Nicola, con Jacopo a subentrare nel corso del quarto, e fin da subito si vede che la concentrazione è quella giusta e che c’è voglia di giocare e dare il massimo. 11-0 il parziale dopo 8 minuti, con un giusto applauso da tutta la panchina e dal pubblico presente, per una difesa tosta e senza distrazioni e per buone azioni, soprattutto ottimi 1c1.

Il secondo quarto sarebbe da archiviare tra le cose da dimenticare e invece è meglio parlarne, per farne tesoro e capire che le piccole cose che vengono chieste in campo, sono importanti. E così, fra una distrazione, un avversario solitario, una palla persa, una rimessa gettata, concediamo ai bravi avversari la vittoria nella seconda frazione!

Pausa brevissima e subito in campo per il terzo quarto, nel quale il quintetto iniziale si conferma decisamente in forma, ottima difesa di tutti e belle azioni in contropiede, con Gidav nei vesti del suggeritore (bravo, bella partita!!), Nicholas del finalizzatore (finalmente a canestro in terzo tempo! bravo!), Jacopo a prendere importanti rimbalzi e gli uno contro uno finalmente vincenti di Patrik e Nicola!

Il quarto periodo è l’occasione per il quintetto di Isma, Domenico, Hudaifa, Davide e Luca di  riscattare l’opaco secondo quarto; occasione sfruttata in pieno, grazie alle tante palle recuperate e nonostante un gioco un po’confusionario, il quintetto in campo trova finalmente la via del canestro con regolarità, soprattutto con Isma, abile a trasformare in punti le palle recuperate da Davide e Domenico, convertite in assist da Luca.

Come detto inizialmente, obiettivi raggiunti in questa partita, pur non dimenticando il secondo quarto, che ci serva in futuro, per non abbassare mai la guardia!